Si è tenuta ieri la verifica “roccia” (a fine aprile quella neve) dal corso OSA ligure.

In Zona Monte Cucco sono state allestite diverse stazioni presso cui verificare la preparazione degli aspiranti operatori in attività quali arrampicata da primo e da secondo di cordata su vie di più tiri, allestimanto di soste e corrimano, movimentazione su corde fisse, calate in corda doppia, paranchi, manovre di corda collegate alla movimentazione e alla messa in sicurezza di tecnici e infortunati, con barella e non.

Questa giornata conclude un percorso di formazione che in circa 6 mesi ha coinvolto decine di tecnici del soccorso, la scuola regionale e nazionale tecnici e il personale di 6 stazioni, l’impegno è stato importante per tutti ma grande anche è la soddisfazione dei partecipanti per la positiva conclusione di un’esperienza formativa molto utile sia per i nuovi OSA che per tutti i coinvolti.

Un sincero ringraziamento va agli istruttori regionali e nazionali che condotto il corso con competenza, professionalità e passione rendendolo piacevole e molto formativo, alla stazione di Finale Ligure per la gentile ospitalità e per aver messo a disposizione molto del materiale per la verifica e un grosso in bocca al lupo ai nuovi OSA